Home » INDIA

Due riflessioni sugli attacchi terroristici alla città indiana di Mumbai

8 dicembre 2008 di -

cari amici

l’India ha vissuto il suo “11/9”, con gli attacchi terroristici avvenuti a fine novembre nella città di Mumbai. La risposta a questi attacchi naturalmente non può essere solo militare ma politica, e i problemi sul tappeto sono tanti, fra cui quello della frammentazione dei poteri in Pakistan (ne ho parlato il 27/11 su Sky Tg 24), Paese da cui proveniva gran parte dei terroristi, e che appare ormai un Paese ingovernabile, con il potere politico ufficiale he non controlla più vari rami dei suoi servizi segreti (ISI).

Le analisi su questi fatti sono necessariamente ancora frammentarie, ma due mi sembrano interessanti e ve le allego qui sotto

– quella di Gregory Clark (Akita International University) pubblicata l’8 dicembre sul Japan Times.

– quella di Michelguglielmo Torri (università di Torino) in uscita sulla rivista svizzera Galatea, che vi incollo qui sotto *La battaglia di Mumbai, il Pakistan e lo spettro di /al-Qa‘ida/*

Buona lettura, attendo i vostri pareri

marco

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile, rimani in argomento. Lo spam non sarà tollerato.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito web supporta i Gravatar. Per ottenere il proprio globally-recognized-avatar, registra un account presso Gravatar.

Inserisci il risultato dell\'operazione * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.