Home » CINEMASIA, LIBRI, TIBET

Tibet: un DVD, un dibattito e un libro

23 marzo 2009 di 5

Due notizie per tutti quelli che hanno a cuore la libertà del popolo tibetano e il suo diritto all’autodeterminazione .

Tibet: un dvd, un dibattito e un libro1) Mercoledì 25 marzo alle ore 18, alla libreria White Star di Milano (Piazza Meda) verrà presentato il Dvd “Road to Freedom. In marcia verso il Tibet“, che racconta l’epica marcia condotta dal marzo all’agosto 2008 da cinque organizzazioni di esuli tibetani, dal territorio indiano fino al confine con il Tibet, in mezzo a mille difficoltà politiche e non solo. La videogiornalista tibetana Karma Chukey, che ha partecipato alla marcia, ha documentato le fasi più salienti di quello che è probabilmente il più importante avvenimento politico nella storia della diaspora tibetana. Il risultato è un video di grandissimo interesse per comprendere la condizione del Tibet a cinquant’anni dall’invasione cinese.
La presentazione del dvd e il successivo dibattito pubblico saranno condotti da Piero Verni (giornalista esperto di Tibet, nonché collaboratore del video), Renata Pisu (giornalista e sinologa) e dal sottoscritto.

la_mia_terra2) L’editore Sperling e Kupfer ha pubblicato una nuova edizione aggiornata e ampliata della celebre autobiografia del XIV Dalai Lama, “La mia terra, la mia gente“, che racconta tutta l’ avventura umana e politica di Kundun: da bambino predestinato – riconosciuto a due anni come reincarnazione del precedente Dalai Lama – fino all’invasione cinese del Tibet, l’esilio in India e oltre. Ma la novità del libro sta nella ricca appendice all’edizione italiana –  100 pagine – in cui Piero Verni traccia una storia recente dei tibetani in esilio, dei loro rapporti con l’Occidente e degli scontri con la Cina, dal 1959 fino al 2009.

– Ulteriori approfondimenti su queste tematiche si possono trovare sul blog di Piero Verni (http://www.freetibet.eu/), nel sito della Associazione Italia-Tibet (http://www.italiatibet.org/), in quello della Campagna di Solidarietà con il Popolo Tibetano (http://www.dossiertibet.it/) e, per quanto riguarda il video, anche sul sito della casa di produzione (http://breizhproductions.com/).

-Per parte mia, mi impegno a dare conto, qui su Milleorienti, della produzione culturale più significativa riguardo al Tibet, e delle maggiori campagne di solidarietà con il popolo tibetano. Amici del Tibet, scrivetemi, segnalatemi le vostre iniziative, Milleorienti è a vostra disposizione!

Marco

Related Posts with Thumbnails

5 Risposte »

  • Nello :

    Caro Marco, grazie delle segnalazioni. Ti segnalo anch’io un’opera, reperibile in DVD in Italia. Si tratta del documentario “IMPERMANENCE”, girato da Gautam Gosh e prodotto da una società di produzione italiana, la Indrapur Cinematografica. Impermanence è un viaggio intorno al Dalai Lama ed ha avuto l’onore molto raro, di essere stato presentato da Sua Santità in persona a New Delhi nella prima asiatica. Quel giorno io ero li e posso dirti che la commozione di tutti era forte e il Dalai ha molto apprezzato l’opera. Leggo dalla scheda del film sul sito della Cecchi Gori che lo distribuisce:
    “Il film presentato in anteprima mondiale al Festival di Venezia è stato poi proiettato in occasione dei più importanti eventi internazionali legati ai temi del dialogo interreligioso, della pace e della non violenza, temi cari a Sua Santità il Dalai Lama. E’ stato possibile curare in modo particolare i contenuti speciali. Il più importante e originale tra gli extra è il discorso con cui sua Santità il Dalai Lama ha commentato il film al termine della proiezione, in occasione dell’anteprima asiatica tenutasi a New Delhi. Inoltre, sempre tra gli extra del Dvd, il montaggio di riprese originali del Tibet non utilizzate nel film, dal titolo ‘Uno sguardo sul Tibet’, una selezione di immagini di backstage scattate nel corso degli incontri avuti con sua Santità, e nel corso delle riprese in Tibet e a Dharamsala, a cui si aggiungono due interviste, al regista Goutam Ghose e al produttore Sergio Scapagnini.”

  • marco restelli (autore) :

    Ti ringrazio Nello, non conoscevo questo Dvd ma lo cercherò perché dev’essere proprio interessante.
    A presto,
    Marco

  • skylines :

    Beh non mi sembra che i due DVD siano paragonabili. Qualsiasi sia il giudizio che si voglia dare di “Impermanence” (a me non è piaciuto molto), si tratta di un film tutto incentrato sulla dimensione spirituale e religiosa del Dalai Lama mentre il problema politico del Tibet rimane sullo sfondo. Il DVD THe Road to Freedom (non a caso fatto principalmente da uan giornalista tibetana) è invece un documento, a mio avviso eccezionale, sulla condizione politica dei rifugiati tibetani. Molto meno “new age” e mistico di Impermanence ma duro e drammatico come dura e drammatica è la situazione tibetana.
    Ho conosciuto questo blog dal link presente su quello di Piero Verni e devo dire che lo trovo molto interessante.
    Sempre al fianco del popolo tibetano!

  • Marco (autore) :

    Ciao Skylines, grazie per il tuo intervento. Per qualsiasi news o opinione tu voglia dare in futuro sulla questione tibetana o su altre questioni asiatiche, ricorda che MilleOrienti è a tua disposizione.

    Marco

  • Capodanno tibetano: due DVD per capire la situazione nel Paese delle Nevi « MilleOrienti :

    […] Breizh Productions MilleOrienti si è già occupato qui, a proposito della pubblicazione di un precedente DVD sul […]

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile, rimani in argomento. Lo spam non sarà tollerato.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito web supporta i Gravatar. Per ottenere il proprio globally-recognized-avatar, registra un account presso Gravatar.

Inserisci il risultato dell\'operazione * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.