Home » INDIA

Storica decisione in India: l’omosessualità non è più reato

2 luglio 2009 di 5

Dopo molte polemiche politiche, l’Alta Corte di Delhi ha depenalizzato l’omosessualità, finora punibile con dieci anni di carcere. E’ una vittoria dei movimenti dei diritti civili, dei gay e delle lesbiche  gay rights protests 230(nella foto accanto, una manifestazione) accolta però con dure critiche dalla comunità musulmana, che considera la decisione contraria alla morale islamica. La sentenza dell’Alta Corte – che consente rapporti fra persone dello stesso sesso solo se maggiorenni – dovrà ora passare al vaglio del Parlamento, dove ci sarà sicuramente battaglia. La vicenda è raccontata nei particolari dal mio amico Nello Del Gatto nel suo blog Indonapoletano e dal quotidiano The Hindu. Sullo stesso giornale si può leggere un interessante editoriale in cui si invita il governo ad avere più coraggio e a eliminare definitivamente la legge discriminatoria, che risale al periodo coloniale britannico.

Related Posts with Thumbnails

5 Risposte »

  • Boh/Orientalia4All :

    anche io ne parlo, an che se sotto un altro punto di vista!

    (ps stessa immagine)

  • marco restelli (autore) :

    Cara Orientalia4all, è interessante anche il tuo intervento, e invito i lettori di MilleOrienti ad andare pure sul tuo blog. Quanto al fatto che, fra migliaia di immagini, abbiamo scelto la stessa…si vede che abbiamo proprio gli stessi gusti 🙂

  • Boh/Orientalia4All :

    Mi spiace molto non averti citato, ovviamente, perché mi pare che abbiamo davvero gusti simili, almeno per quanto riguarda India e Asia..

  • Elena :

    Caro Marco,
    nn sn molto addentro a qst problemi, ma in certi paesi nn vengono riconosciute le coppie di fatto (intendo conviventi di sesso diverso), in altri sn ammessi i matrimoni di persone dll stesso sesso, quale paese avrà ragione?

    Personalmente, nn mi sn ankora abituata a vedere gay o lesbike, baciarsi x strada, e devo dire ke un po mi da fastidio, ma io ki sn x giudicare qst persone?
    Avevo 1 collega, ma sopratt 1 amico gay, persona squisita, intillegenza fuori dal comune, cultura ke darebbe fastidio a ki ci governa in qst momento, 1 sensibilità mai vista, sempre pronto ad aiutare…purtroppo ha cambiato città e ho perso i contatti…

    Credo ke i cambiamenti di ogni paese, siano 1 crescita positiva per gli individui ke lo abitano, quindi nn stupiamoci se l’India inizia a modificare “leggi dei tempi ke furono”…

    Ciao Elena

  • Storica decisione in India: l’omosessualità non è più reato :

    […] completo fonte: Storica decisione in India: l’omosessualità non è più reato Articoli correlati: Modificare PlayStation è reato, protette dal diritto d’autore […]

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile, rimani in argomento. Lo spam non sarà tollerato.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito web supporta i Gravatar. Per ottenere il proprio globally-recognized-avatar, registra un account presso Gravatar.

Inserisci il risultato dell\'operazione * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.