Home » INDIA, IRAN, MUSICA

Roma: musica e poesia dall’India e dall’Iran

19 febbraio 2010 di 2

Il musicista indiano Sanjay Kansa Banik

Si chiama Donne di carta ed è un’associazione di persone-libro che vanno ovunque – piazze, scuole, biblioteche, case – per leggere i libri che amano. Persone-libro? Sì, come nel romanzo di fantascienza Fahrenheit 451 di Ray Bradbury, dove i libri erano vietati e perciò bruciati, e le persone-libro li imparavano a memoria per salvare culture altrimenti condannate ad essere cancellate.
Con questo spirito – riproporre elementi culturali minacciati dall’oblìo – le Donne di carta questa volta tengono a battesimo due incontri fra musica e poesia: il primo si terrà domenica 21 febbraio e il secondo domenica 14 marzo, entrambi alle ore 18.00 a Roma, nel cortile rinascimentale in vicolo Savelli 9, sede della GB EditoriA.

Nel primo appuntamento India Iran e Italia fonderanno le loro culture millenarie attraverso le melodie di tre grandi musicisti: l’iraniano Pejman Tadayon, reduce dalla tournée Polvere di Bagdad

Il musicista iraniano Pejman Tadayon

(con Massimo Ranieri e musiche di Mauro Pagani), l’indiano Sanjay Kansa Banik, che ha collaborato con L’Orchestra di Piazza Vittorio e con gli Agricantus e l’italiano Andrea Piccioni, uno dei massimi esponenti dei tamburi a cornice e direttore artistico del Frame Drums Italia.

Nel secondo appuntamento le persone-libro riproporranno, accompagnate dalle splendide sonorità persiane di Pejman Tadayon, il loro omaggio a Forough Farrokhzad, la ribelle poetessa iraniana scomparsa nel 1967 e tutt’oggi venerata come un mito.

Related Posts with Thumbnails

2 Risposte »

  • AHimsa :

    Ho comprato il libro di Bradbury ieri l’altro….ed ho pure scaricato il film la settimana scorsa :-p

    Mi piacerebbe molto andare ai due concerti.

    Grazie per la segnalazione

  • monica maggi :

    grazie Marco!
    io sono una di loro
    sono Donna di Carta e Persona Libro 🙂

    un abbraccio

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile, rimani in argomento. Lo spam non sarà tollerato.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito web supporta i Gravatar. Per ottenere il proprio globally-recognized-avatar, registra un account presso Gravatar.

Inserisci il risultato dell\'operazione * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.