Home » CINEMA INDIANO

Bollywood su Rai 1: un trionfo di ascolti

19 luglio 2010 di 7

Sorpresa: il pubblico serale di Rai 1 preferisce Bollywood  a qualsiasi altra offerta televisiva. E’ accaduto il 17 luglio con il film Taare Zameen par, in italiano Stelle sulla terra (share: 18,6 %) che ha battuto negli ascolti tv Ciao Darwin 4 (share: 15,5%) pur condotto da  videopersonaggi di primo piano come Paolo Bonolis e Luca Laurenti.
Stelle sulla terra è il primo film del ciclo Stelle di Bollywood che Rai 1 dedicherà per tutta l’estate ai principali attori del cinema indiano contemporaneo. Il film scelto dalla Rai per aprire il ciclo è un perfetto esempio della nuova produzione cinematografica indiana, quel “Middle Cinema” (così definito dalla critica indiana) che sa mixare esigenze commerciali di Bollywood e contenuti “alti”, affrontando tematiche anche gravi (e non più solo storie d’amore) senza pedanti intellettualismi. Nel caso di Stelle sulla terra il tema affrontato è quello della dislessia, che porta un bimbo indiano a una progressiva, drammatica emarginazione sia in famiglia sia a ascuola, finché un insegnante d’arte capisce il suo problema ma anche il suo talento artistico, risolvendo la situazione del bambino. L’insegnante è interpretato da uno strepitoso Aamir Khan (qui la sua pagina fan su Facebook Italia), fra i migliori attori indiani contemporanei, e certo fa un po’ ridere che i titoli di coda con gli interpreti del film siano stati tagliati.

Non è stato l’unico taglio: Rai 1 ha tagliato anche alcune scene della prima parte del film e – a dire la verità – sarebbero stati molto utili i sottotitoli alle canzoni, che nei film indiani non sono un orpello bensì parte integrante della trama.  Eppure, il risultato finale non è insoddisfacente, perlomeno se comparato al disastro dell’estate scorsa, quando Rai 1 programmò il ciclo di film bollywoodiani Amori con…turbanti tagliando tutte le scene di musica e danza, come se queste non fossero l’anima stessa dei film di Bollywood.

Ma quest’anno sembra che Rai 1 sia un po’ rinsavita: ha perfino lanciato il film nel programma «Uno Mattina», in una puntata dedicata alla dislessia (guardate il video di «Uno Mattina» sul film indiano qui nella homepage di MilleOrienti, nel riquadro Bollywood). Per verificare le intenzioni future della Rai dovremo vedere (con piacere) il resto del ciclo Stelle di Bollywood, che proseguirà ogni sabato fino alla fine di agosto. Il prossimo film, sabato 24 luglio alle ore 21.20, sarà Aap ki khatir, in italiano Un fidanzato in affitto, una classica commedia bollywodiana del 2006 con la bellissima Priyanka Chopra (ex Miss India) affiancata da Akshay Khanna.

Per finire, una domanda: chissà se tutti questi film indiani doppiati in italiano verrano mai messi sul mercato dei DVD? O è chiedere troppo?

Related Posts with Thumbnails

7 Risposte »

  • Tweets that mention Bollywood su Rai 1: un trionfo di ascolti | MilleOrienti -- Topsy.com :

    […] This post was mentioned on Twitter by Luca Perugini, Marco Restelli. Marco Restelli said: Bollywood su Rai 1: un trionfo di ascolti http://bit.ly/9dLYh9 http://fb.me/DMH0ZB16 […]

  • elisa :

    ciao Marco,
    complimenti per il nuovo spazio web, ti seguo spesso e trovo tutto molto interessante e stimolante.
    Purtroppo mi sono persa il film di sabato scorso, ma conto di vedere i prossimi: era ora che la Rai si accorgesse che esistono altri modi di raccontare ed altre realtà altrettanto seguite, oltre al cinema europeo e americano.
    Forse la scelta di tagliare le parti musicali e di danza corrisponde alla preoccupazione di non ‘appesantire’ i già lunghetti film indiani. Forse il pubblico italiano, non abituato ai musical indiani, non reggerebbe…
    Beh, vediamo un po’, intanto a quanto ci dici, il pubblico ha reagito benissimo, proprio adesso una mia collega mi dice che ha visto il film sabato sera e le è piaciuto davvero tanto.

    Volevo invitarti (e invitare tutti quanti) sul mio blog nuovo: sono giovane in fatto di blog, ma cercherò di fare del mio meglio.
    Si chiama italianmasala.blogspot. Sei sempre il benvenuto!
    elisa

  • marco restelli (autore) :

    ciao Elisa, ho visto il tuo blog e mi è piaciuto. Ti faccio i miei migliori auguri per tutto: teniamoci in contatto!
    Marco/MilleOrienti

  • Lauretta :

    Questi film sono veramente belli, esprimono un concetto di amore bellissimo, ci vorrebbe un po’ di amore e senso della vita, ormai ci sono solo cose brutte. Quando guardo questi film sogno ad occhi aperti e passo un’ora in pace con me stessa. Gli attori sono splendidi. Grazie mamma RAI.

  • liana simonotti :

    Ho visto nel 2010 il film del ciclo su Bollywood del regista Aamir Khan intitolato TAARE ZAMEEN PAR e sto cercando il DVD per poterlo comprare e rivedere.

    Vi sarei grata per questa informazione.

    Grazie

    Liana Simonotti

  • Marco Restelli (autore) :

    Gentile Liana, il film era stato trasmesso da RaiUno con il titolo “Stelle sulla terra” ma purtroppo in italia non mi risulta essere stato distribuito in dvd. Perciò l’unica è comprarlo on line in qualche sito come Bollywood Gigastore (http://www.bollywoodgigastore.com/) oppure come BollywoodDVDs (http://www.bollywooddvds.com/). Buona ricerca! ciao, Marco/MilleOrienti

  • luca :

    io anche adoro i film di Bollywood, sono belli, ed interpretati da grandi attori che non si limitano a recitare ma devono anche fare balli. Io vorrei che si trasmettesse il film(SAATHI),è un film che parla di 2 amici(Suraj&Amar)purtroppo suraj si caccierà nei guai anche a causa della droga. E un bel film da far vedere anche ai giovani, per fargli capire che la droga ti porta a fare una brutta fine, e a perdere chi ti ha sempre voluto bene.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile, rimani in argomento. Lo spam non sarà tollerato.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito web supporta i Gravatar. Per ottenere il proprio globally-recognized-avatar, registra un account presso Gravatar.

Inserisci il risultato dell\'operazione * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.