Home » ASIAN FOOD CORNER, GIAPPONE

Sapessi com’è strano, il picnic nippo-creativo a Milano…

23 settembre 2010 di 1

Per chi sta a Milano o si trova a passarci, l’occasione è di quelle ghiotte: dal 23 al 26 settembre si svolge la manifestazione Taste of Milano. È un format pensato da un gruppo di londinesi creativi, che ora lo stanno esportando in varie capitali del mondo, per Milano è la prima edizione. Si tratta di un mega temporary restaurant allestito nel Parco Sempione, con stand di degustazione ed espositori, più dodici prestigiosi chef della città impegnati a cucinare le loro prelibatezze di alta cucina, ma in versione da passeggio/assaggino low cost.

Fra gli chef presenti alla manifestazione, due asiatici: il nippo-brasiliano Roberto Okabe del Finger’s e Yoshikazu Ninomiya dell’Osaka, due ristoranti ottimi, il primo jap-fusion, il secondo giapponese più classico, ma con una bella carta che va ben oltre il sushi/sashimi. Lo chef dell’Osaka presenta tre piatti al Parco Sempione: pesce fritto e verdure di stagione grigliate immerse in gelatina di brodo dashi, soia e aceto di grano; uno sformato di riso per sushi al sesamo e pepe giapponese ricoperto di sfilatini di uovo, gamberetti, shiitake, uova di salmone, anguilla e fagiolini; una versione inedita del sukiyaki a mo’ di maki/roll. Di quest’ultimo, Ninomiya ci ha concesso la ricetta. Grazie chef, ci vediamo al parco, per il picnic più chic dell’anno.

LA RICETTA DEL SUKIYAKI ROLL

per 4 persone
200 g di lombata di bovino tagliata a fettine sottili

1 carota
negi (cipolline lunghe giapponesi)
1 panetto di tofu
1 mazzetto di rucola
1 piccolo daikon
1 manciata di funghi shiitake

olio d’oliva

1 cucchiaio di salsa di soia
1 cucchiaino di mirin
1 cucchiaino di sake
½ cucchiaino di zucchero

2 tuorli d’uovo
4 ricci di mare puliti e spolpati

Tagliate carota, negi, tofu, rucola, daikon e shiitake finemente, in listelle di 3-4 cm. e avvolgeteli nella carne in modo da formare degli involtini. Cuoceteli con un filo d’olio finchè non si rosolano.
Aggiungete la salsa ottenuta mescolando la salsa di soia con mirin, sake e zucchero, cotta finché si riduce al punto giusto. Infine, versate sugli involtini la salsa gialla composta mescolando i tuorli ai ricci di mare, precedentemente passati al mixer.

Related Posts with Thumbnails

1 Risposta »

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile, rimani in argomento. Lo spam non sarà tollerato.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito web supporta i Gravatar. Per ottenere il proprio globally-recognized-avatar, registra un account presso Gravatar.

Inserisci il risultato dell\'operazione * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.