Home » INDIA, TEATRO E DANZA

Arriva Diwali: buon anno nuovo con la Festa delle Luci. Ecco dove celebrarla in Italia

30 ottobre 2010 di 9

Si aprono le celebrazioni di Diwali (दीवाली): in India ma anche in Italia. Diwali (da dipawali, “filare di luci”) è la Festa delle Luci, una delle più popolari festività indiane: secondo il calendario lunare hindu cade nella luna nuova del mese di Kartik, fra ottobre e novembre, e quest’anno cadrà il 5 novembre. Già ora però si inizia a celebrare e anche in Italia si organizzano varie iniziative.
Gli indiani usano scambiarsi regali e augurarsi buona fortuna per il nuovo anno, perché Diwali segna appunto l’inizio dell’anno per gli hindu, per i sikh e per i giainisti.

In India vengono accese ovunque piccole lampade a olio – sui davanzali delle case, nelle strade, nei templi – per illuminare la notte.  Per gli hindu si tratta di una festa in onore di Lakshmi, dea della fortuna e della ricchezza e sposa di Vishnu:  secondo la tradizione infatti Lakshmi viene a visitare le case davanti alle quali sono accese le piccole lampade, portando prosperità alla famiglia che la abita. Ma gli hindu onorano anche Ganesh, il dio-elefante che aiuta a superare gli ostacoli, e il dio Rama, che tornato dall’esilio dopo avere sconfitto il demone Ravana eliberato la sua amata Sita trovò la strada di casa illuminata dalle lampade (come racconta il grande poema epico Ramayana).


Per i sikh il Diwali commemora invece il ritorno di Guru Har Gobind nella città santa di Amritsar dopo avere liberato alcuni re hindu imprigionati dall’imperatore musulmano Jahangir (nella foto, il magnifico Tempio d’Oro di Amritsar illuminato a festa), mentre per i giainisti il Diwali ricorda il raggiungimento della liberazione (moksha) da parte di Mahavira, il fondatore del giainismo.
Bisogna anche ricordare che il Diwali  viene celebrato non solo in India ma anche in altri Paesi dove ci sono importanti comunità hindu e sikh: Mauritius, Malesia, Nepal, Singapore, Sri Lanka, Myanmar (Birmania), Fiji, Suriname, Guyana, Trinidad & Tobago.

E in Italia?

– A Milano il 30 ottobre dalle ore 18.30 presso il Pime si tiene una festa con giochi, assaggi di cucina indiana e una esibizione di danza Kuchipudi con una grande esperta italiana di questo stile, Lucrezia Maniscotti, mentre il 31 ottobre e il 1° novembre la celebre artista indiana Madhavi Mala (nella foto) terrà un workshop di danza Kuchipudi a cura dell’Associazione Sagome Teatro presso lo Spazio Sirin (info@lucreziamaniscotti.org);  a conclusione del workshop, il 1° novembre alle ore 21, Madhavi Mala si esibirà in uno spettacolo in questo stile di danza tipico dello stato meridionale dell’Andhra Pradesh

– A Roma il 6 novembre presso l’Associazione Brahma Kumaris si terrà dalle 18,30 alle 20,30  un incontro sul significato spirituale del Diwali.

– A Bologna il 5 novembre alle ore 19.30 si terrà presso il ristorante India uno spettacolo di danza classica Bharata Natyam.

– In provincia di Biella il 6 novembre l’Associazione Amici Biellesi organizza presso il Centro Sociale del Comune di Ponderano una cena indiana il cui ricavato andrà a sostegno delle iniziative umanitarie che l’associazione ha in corso nelle missioni in India e in Nepal.

Buon Diwali e buon anno nuovo a tutti!

Related Posts with Thumbnails

9 Risposte »

  • sonia :

    E il Diwali e’ legato anche al tihar nepalese, il festival delle luci che inizia il 3 finisce il 5. Diwali e’ in esso contenuto. In Nepl si racconta ai bambini che la notte di Diwali Laxmi faccia il giro delle case, veicolata da un gufo, per controllare che le luci siano accese e le preghiere siano sincere.
    Ogni giorno e’ dedicato ad un animale: il 3 al corvo, il 4 al cane, messaggero di Yama, il 5 alla vacca sacra. Cani e vacche vengono onorati con ghirlande di fiori e tika. I nepalesi amano cantare scambiarsi doni e dolcetti altamente calorici. La festa si conclude con la benedizione delle sorelle verso i fratelli, un momento davvero toccante. Protagonista e ancra la tika in fronte ma, molto piu’ sentita e’ la ghirlanda di fiori che simboleggia la persistenza e potenza delle loro preghiere. Piu’ la collana durera’, piu’ il uovo anno del fratello sara’ baciato da Laxmi, la dea della fortuna e ricchezza.
    A Venezia le famiglie si riuniscono in casa. Molte attivita’ gestite da indu’ rimangono chiuse nella giornata del 5

  • marco restelli (autore) :

    Sonia, i tuoi interventi sul Nepal sono sempre interessanti, grazie.
    Facci sapere se a Venezia ci sono eventi legati al Diwali.

    E già che ci sono giro la richiesta a tutti: se nella vostra città si fa qualcosa per il Diwali scrivetemi e aggiornerò questo post. Mi spiace ammetterlo, infatti, ma non sono riuscito a trovare eventi a sud di Roma, ma probabilmente è colpa mia: non credo che i Tamil di Palermo non festeggino il Diwali! Però in Rete non c’era nulla…attendo quindi notizie da voi lettori! Grazie, Marco

  • Stefania :

    Quei lumini sono proprio bellini, mi piacerebbe comprarne uno. Curioso che Halloween e il Diwali, quest’anno per lo meno, cadano vicini. Entrambi includono un oggetto particolare ed illuminato da mettere sui davanzali di notte.

  • Arriva Diwali: buon anno nuovo con la Festa delle Luci. Ecco dove celebrarla in Italia :

    […] Guarda Originale: Arriva Diwali: buon anno nuovo con la Festa delle Luci. Ecco dove celebrarla in Italia […]

  • Diwali :

    Salve, al link in firma ho messo la pagina per l’evento Diwali del 26 ottobre 2011.

    Se mi permettete questa piccola promozione ve ne sarò grato.

    Un saluto.

  • Marco Restelli (autore) :

    Scusami se non l’ho segnalato prima: ero in India – dove ho festeggiato il Diwali – e sono tornato solo ora. Ho trascurato il mio blog per qualche giorno, perciò mi scuso. Ma teniamoci in contatto, pe ril prossimo Diwlai e non solo….ciao, Marco di MilleOrienti

  • Ashish :

    per diwali 2013 ci sono feste ecc.?
    grazie
    Ashish

  • Marco Restelli (autore) :

    Ciao Ashihsh, Diwali – la Festa indiana delle Luci – quest’anno si svolge da domenica 3 novembre a giovedì 7 novembre compreso, e certamente verrà festeggiata dalle maggiori comunità indiane a Milano, a Roma e a Parma, ma anche nel grande tempio hindu presso il Gitananda Ashram, che si trova ad Altare (in provincia di Savona). Ciao, Marco.

  • Marco Restelli (autore) :

    Post Scriptum: Ashish, Diwali verrà celebrato anche nel nuovo tempio hindu, lo Sri Hari Om Mandir, che si trova in via Martin Luther King a Polesine Pecognaga, in provincia di Mantova. Ciao!

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile, rimani in argomento. Lo spam non sarà tollerato.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito web supporta i Gravatar. Per ottenere il proprio globally-recognized-avatar, registra un account presso Gravatar.

Inserisci il risultato dell\'operazione * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.