Home » ASIAN FOOD CORNER

Bacchette di design fra Cina e Italia

30 novembre 2011 di 1

Un piatto del ristorante Bon Wei

Sono andata a cena al ristorante Bon Wei di Milano ed è stata davvero una bella esperienza. Squisiti i dim sum e la zuppa di wan ton, interessante il percorso culinario e il dolce davvero originale: un gelato allo zenzero racchiuso in un caramello croccante. Ma voglio soprattutto segnalarvi una novità, che potrebbe essere un bel regalo di Natale per i fan di asian food: la serata riservata alla stampa (14/11/2011) aveva come scopo anche la presentazione di una serie di oggetti per la tavola, fra cui queste bacchette che vedete in foto. Sono di acciaio, hanno un design accattivante e innovativo (con la punta zigrinata in modo da favorire la presa sul cibo, gli italiani hanno bisogno di questo aiutino…), e fanno parte della collezione Branch di Broggi. Le bacchette hanno vinto un concorso internazionale di design etico, perché nascono dall’idea di re-intepretare quelle tradizionali di legno o di bambù, privilegiando invece l’acciaio, materiale che ne permette il riutilizzo senza dover tagliare alberi. È vero che i puristi inorridirebbero (l’acciaio raffredda i cibi, ecco perché filologia vuole che si usino materiali caldi, che non aggrediscono le pietanze), ma resta un’idea deliziosa per lo shopping compulsivo e foodie natalizio. Vi piacciono?

Related Posts with Thumbnails

1 Risposta »

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile, rimani in argomento. Lo spam non sarà tollerato.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito web supporta i Gravatar. Per ottenere il proprio globally-recognized-avatar, registra un account presso Gravatar.

Inserisci il risultato dell\'operazione * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.