Home » ARTI MARZIALI, ASIAN FOOD CORNER, YOGA E AYURVEDA

Cinque festival di culture asiatiche in Italia

9 maggio 2013 di 3

yogaCari lettori, la bella stagione ci porta anche una fioritura di piccoli e grandi festival dedicati alle culture asiatiche in varie parti d’Italia. Ecco il calendario del prossimo mese,  con cinque festival in ordine cronologico. MilleOrienti aggiornerà periodicamente questo calendario, “per lo vostro gaudio”, in futuri post. Ma nel caso mi sia sfuggito qualche festival inseritelo voi stessi qui sotto nei commenti. E ovviamente saranno utili, in futuro, i pareri di chi abbia partecipato a qualcuno di questi festival. Grazie, Marco Restelli.

10-12 maggio: Mitica India (Milano)
Dai workshop sullo yoga e l’ayurveda alle esibizioni di spada gatka (arte marziale sikh), dalle tradizionali danze hindu alle bancarelle di artigianato, e poi incontri dedicati alla cucina indiana, alle religioni…insomma un festival dedicato ai mille aspetti della cultura indiana. Allo spazio OCA (Officine Creative Ansaldo) in via Bergognone 34 angolo via Tortona, a Milano. Il programma del festival è qui.

19 maggio: Alimentanima (Bologna)
Il “sottotitolo” del festival dice tutto: «Nutrire corpo e anima». Teologi, scrittori, artisti (fra cui Jacopo Fo) parlano del rapporto fra spiritualità e alimentazione naturale. Ovviamente ci sono anche workshop e manifestazioni sul tema alimentazione-salute da un punto di vista olistico. Al Centro Polivalente Villa Serena di Bologna. Il programma del festival è qui.

24-26 maggio: Bhakti Festival (San Casciano Val di Pesa – Firenze)
La parola Bhakti significa “devozione” e ad essa si ispirano varie scuole di yoga, kirtan (canti sacri) e meditazione. Il festival toscano presenta tre giorni di workshop di yoga, massaggi orientali, medicine naturali, tecniche meditative e musica devozionale. Gli insegnanti di yoga sono volontari perché il festival ha finalità di beneficenza: i proventi andranno a progetti sociali per i bambini. A Villa Vrindavana, San Casciano Val di Pesa (Firenze). Il programma del festival è qui.

26 maggio: Milano Matsuri. Festival di Gastronomia e Cultura Giapponese (Milano)
Ecco la prima edizione di un inedito festival pensato dall’Associazione italiana ristoratori giapponesi per far scoprire la cucina ma anche la cultura del Sol Levante. Dalle ore 12 alle 20 si potrà gustare le tradizionali prelibatezze (note e meno note) di questa cucina, assistere a vari eventi (vestizione del kimono, preparazione del tè, storia del sakè) e ascoltare esibizioni musicali. In via Keplero 2 a Milano. Il programma del festival è qui.

31 maggio-2 giugno: Armonia. Festival di proposte per il benessere (Pavia)
Tre giorni di seminari dedicati a terapie olistiche, yoga, danzaterapia, massaggi, shiatsu, judo e arti marziali: tutte le discipline che si possono conoscere e/o praticare per migliorare la qualità della vita propria ma anche quella dei propri figli. Al Castello di Belgioioso, Pavia. Il programma del festival è qui.

Related Posts with Thumbnails

3 Risposte »

  • sonia.namste :

    Ciao Marco. Segnalo un bel concerto organizzato dall’’Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati a Venezia.

    Concerto di Musica Classica Indiana a cura del Maestro Shahid Parvez (Sitar)
    Venezia, Isola di San Giorgio Maggiore, 19 Giugno 2013
    Qui il link

    http://www.cini.it/events/concerto-di-musica-classica-indiana-a-cura-del-maestro-shahid-parvez-sitar

  • Camillo :

    Mitica India (Milano)
    10 euro per un festival (?) che si gira in tutta tranquillità in trenta minuti mi sembra un furto audace, non mi pare aver visto neanche che una parte verrà devoluta per progetti caritatevoli.
    Lodevoli le presentazioni sui palchi, danze varie, sikh ecc.
    Neanche un posto uno dove prendere qualcosa da sgranocchiare. Diversi programmi alle pareti preannunciavano un buffet o hamburger dalle 18:00 in un cortile a 5.00 euro. Alle 20:00 si è materializzata una scelta tra vegetariano e non a . . . 10 – 12.00 euro! Andati a fine spettacolo iniziato in contemporanea non c’era però più niente!!
    Casualmente abbiamo visto una presentazione dei mitici Shaolin non previsti da nessuna parte, erano previsti i Sikh quasi persi perchè finiti su un altro palco.
    Unica nota puntualissima al secondo la bella meditazione finale aperta al pubblico delle 23:00
    ?Mitica India’? Mi resta sicuramente sempre nel cuore, il festival decisamente molto meno.
    Namaste

  • Marco Restelli (autore) :

    @ Sonia: grazie per la segnalazione del concerto indiano a Venezia!

    @ Camillo: molto utile il tuo giudizio sul festival Mitica India, che tornava a Milano dopo vari anni ma, evidentemente, ci è tornato in forma ridotta e discutibile…. Le osservazioni (come la tua) su questi eventi servono a tutti per capire, in futuro, se valga la pena partecipare a tali festival oppure no. Teniamoci in contatto, ciao.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile, rimani in argomento. Lo spam non sarà tollerato.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito web supporta i Gravatar. Per ottenere il proprio globally-recognized-avatar, registra un account presso Gravatar.

Inserisci il risultato dell\'operazione * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.