Home » INDIA

Auguri al Ministro….e più auguri ai marò

22 febbraio 2014 di 3

 

Il nuovo Ministro degli Esteri Federica Mogherini

Il nuovo Ministro degli Esteri Federica Mogherini

Auguri al nuovo ministro degli Esteri  del governo Renzi, #FedericaMogherini: eredita il difficile dossier #marò-India. Ci auguriamo che sia all’altezza di #EmmaBonino, che stava gestendo la vicenda nel modo giusto, dopo due anni di errori commessi da altri.
E molti auguri anche ai nostri due marò, che meritano un processo giusto e non inquinato dalle pesanti influenze della politica interna indiana.
P.s.: Matteo, era proprio necessario cambiare ministro “in corsa” durante la peggiore crisi diplomatica Italia-India che si ricordi?

Related Posts with Thumbnails

3 Risposte »

  • sonia.namste :

    Ciao Marco,
    anche io non condivido questo cambio di guardia in un momento così delicato.
    Da anni mi arrabbio terribilmente quando ai giovani viene data poca credibilità e fiducia. Questa volta però condivido tale prospettiva.
    Sonia

  • Nicoletta Gruppi :

    Anch’io condivido in pieno! Emma Bonino è uno dei pochi politici italiani che mi ha sempre dato la sensazione di “sapere di cosa si sta parlando”. La sostituzione è stata inopportuna, anche se non conosco la giovane sostituta che magari è persona capacissima (speriamo…)
    Conosco tante persone che la pensano allo stesso modo, di vari schieramenti politici.
    Nicoletta

  • Marco Restelli (autore) :

    Care Sonia e Nicoletta, grazie dei vostri giudizi che purtroppo confermano la mia preoccupazione. Speriamo di sbagliarci. I segnali che arrivano dall’india sono contraddittori: da una parte il governo indiano ha accettato di non utilizzare contro i marò il Sua Act (cioè la legge antiterrorismo e antipirateria), dall’altra però il ministro Antony – molto vicino alla famiglia Gandhi – dichiara che «non ci saranno cedimenti dell’India» e che comunque sarà la Nia – cioè la forza di sicurezza antiterrorismo – a formulare le accuse. L’impressione è che i due marò siano caduti in un braccio di ferro interno alla politica indiana, dove rischiano di venire schiacciati. Con grave rischio anche per le relazioni bilaterali Italia-India, già messe a dura prova, come dimostra l’indifferenza dell’India di fronte all’ Expo 2015 di Milano. Staremo a vedere… e auguri Ministro!

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile, rimani in argomento. Lo spam non sarà tollerato.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito web supporta i Gravatar. Per ottenere il proprio globally-recognized-avatar, registra un account presso Gravatar.

Inserisci il risultato dell\'operazione * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.