Home » TEATRO E DANZA

Danza moderna: arriva a Milano “Kaash” del grande coreografo Akram Khan

12 Gennaio 2015 di - 70 views
Kaash di Akram Khan. ©JeanLouisFernandez

©JeanLouis Fernandez

Cari lettori ben ritrovati! Appena tornato da uno spettacolare viaggio di gruppo nell’India del sud, Milano mi accoglie con una bella notizia che può interessare tutti noi: il 14 e 15 gennaio 2015 al Teatro degli Arcimboldi  si esibisce la Akram Khan Company, la compagnia di danza moderna creata dal grande coreografo Akram Khan. Lo spettacolo che vedremo a Milano è Kaash ( significa “se solo…”) che, dopo una serie di trionfali tournée in 23 nazioni, giunge in Italia in una nuova versione.
Akram Khan, britannico di origine bangladeshi, ha voluto fondere in Kaash le suggestioni dell’antico teatro-danza Kathak (tipico delle corti islamiche dell’India settentrionale) con la forza espressiva della propria sensibilità contemporanea. Lo spettacolo si avvale di cinque danzatori,  della collaborazione del  celebre visual artist Anish Kapoor e del compositore Nitin Sawhney, per riproporre in chiave moderna «divinità indù, black holes, la concezione ciclica indiana del tempo, il tabla indiano e i concetti di creazione e distruzione».

Kaash di Akram Khan. ©JeanLouisFernandez

©JeanLouis Fernandez

«Siamo nell’ordine del superlativo»: così il quotidiano Financial Times ha commentato lo spettacolo del pluripremiato coreografo britannico, che è stato insignito fra l’altro del Lawrence Olivier Award e ha curato una sequenza della cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Londra del 2012. Vi ricordo infine che Kaash è solo il primo dei grandi spettacoli di danza contemporanea che I Pomeriggi Musicali hanno deciso di offrire al pubblico del Teatro degli Arcimboldi fino al 28 marzo 2015. Dunque, buona visione a tutti.

 

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile, rimani in argomento. Lo spam non sarà tollerato.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito web supporta i Gravatar. Per ottenere il proprio globally-recognized-avatar, registra un account presso Gravatar.

Inserisci il risultato dell\'operazione * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.