Home » INDIA, MOSTRE, TURISMO E VIAGGI

Viaggi nell’arte indiana: Marco Restelli ne parla a Milano il 20 maggio

17 Maggio 2015 di -

Invito_serata_20_Maggio_2015«Le mille porte dell’India: viaggi tra arte e spiritualità», è il titolo dell’incontro pubblico che terrò mercoledì 20 maggio 2015 alle ore 18.30 presso la Galleria Gracis di Milano (piazza Castello 16). Parlerò  dei mille possibili itinerari che ho scoperto in trent’anni di viaggi in India, e che oggi ripercorro guidando gruppi di viaggiatori del Tour Operator Kel 12; ma esamineremo insieme anche luoghi – noti e non – dell’arte indiana, e i fondamenti del rapporto fra creazione artistica e spiritualità in India. E poiché spesso ciò che conta sono le domande che ci facciamo, cercheremo di porci le domande giuste. Per esempio: qual è il senso della creazione artistica in India? Perché gli artisti indiani, a differenza degli occidentali, non hanno mai firmato le loro opere? Che visione ha del tempo una civiltà che usa la stessa parola per dire “ieri” e “domani”?

L’incontro del 20 maggio si tiene nell’ambito della VI edizione di Milano Asian Art , evento di promozione dell’arte orientale in Italia; in particolare, la Galleria Gracis ospita fino al 30 maggio la mostra «Città Ideali». Ideata dal gallerista inglese Joost van den Bergh, la mostra presenta architetture indiane dipinte su stoffa appartenenti alla tradizione pichhvai. Sono dipinti realizzati per i templi dallo Studio di Vejendra e Krishnadasa, e  ciascuno ritrae un palazzo immaginario o un edificio ispirato in gran parte dall’architettura in pietra di Udaipur, dove questi lavori sono stati eseguiti tra il 1970 e il 1990.

Vi aspetto, e spero che porterete mille domande sull’arte indiana, perché l’India è un giacimento culturale che in gran parte è ancora da scoprire.

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile, rimani in argomento. Lo spam non sarà tollerato.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito web supporta i Gravatar. Per ottenere il proprio globally-recognized-avatar, registra un account presso Gravatar.

Inserisci il risultato dell\'operazione * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.