Home » CINA, GIAPPONE

Le Ambasciatrici di Genova nel mondo? Una giapponese e una cinese

21 marzo 2018 di -

Cari tutti,  qui sotto trovate un mio articolo pubblicato su  CorriereQuotidiano.it. Buona lettura!

«Una si chiama Akanuma Megumi ed è giapponese, l’altra si chiama Yue Zhao ed è cinese: sono due  delle nuove Ambasciatrici di Genova nel Mondo. Le signore Akanuma e Zhao fanno parte di un gruppo di  ventinove donne residenti a Genova scelte per i loro meriti e le loro competenze professionali. Il sindaco di Genova Marco Bucci (nella foto, con la signora Akanuma Megumi)  ha conferito loro questo titolo nel corso di una cerimonia ufficiale a Palazzo Tursi.

Ma cosa sono esattamente gli Ambasciatori di Genova nel Mondo?  Si tratta di un titolo onorifico su base volontaria e non remunerato, conferito a cittadini – italiani ma non solo – selezionati per la prestigiosa missione civica di rappresentare i talenti, le competenze e il fascino di una città che si vuole riscoprire Superba.

In questo caso, si tratta di donne motivate a dare lustro alla città sul piano internazionale, promuovendo la sua immagine operosa, creativa e capace di attrarre investimenti nei diversi ampi della vita sociale.  E quanto a competenze, i curriculum delle due signore –  di origine asiatica ma residenti a Genova – parlano per loro.

Yue Zhao ha maturato una profonda esperienza nell’ambito della consulenza inerente il commercio internazionale ed i rapporti istituzionali con la Repubblica Popolare Cinese. Collabora in qualità di consulente per il settore chimico e farmaceutico con numerose multinazionali. Attualmente ricopre la carica di amministratore unico di China System s.r.l. Dal 2009 vive nel centro storico di Genova.

Akanuma Megumi  invece è musicista traduttrice, interprete e project-marketing, rappresenta un ponte fra la cultura italiana e quella giapponese. Ha ricevuto molti riconoscimenti, nel 2000 è stata nominata “Cavaliere d’arte” per meriti culturali e artistici avendo soprattutto promosso ed esaltato il valore e il ruolo della musica genovese.

Il titolo conferito a queste due genovesi “di adozione” la dice lunga sui tempi di globalizzazione che stiamo vivendo. E su come sia necessario attrezzarsi per il futuro.


Rajasthan è il nome di una terra che confina con la leggenda. La terra di Maharaja e Maharani (cioè “grandi Re e Regine”), la terra dei fieri guerrieri Rajput e delle principesche donne in coloratissimi sari, la terra del Deserto del Thar con la sua cultura del cammello, una terra di sontuosi palazzi e monumentali fortezze: l’India delle fiabe. Ma viva ancora oggi.
Dal 25/1 al 10/3 sarò la guida culturale di un gruppo di Kel 12 che andrà in Rajasthan ma anche a Delhi e al famosissimo Taj Mahal di Agra. Attenzione ci sono ancora pochi posti! Scaricate qui il programma del viaggio, le destinazioni, gli alberghi, i prezzi, insomma tutto.

Ragazza indiana danza coperta dalle polveri colorate della festa di Holi

A ciò aggiungete che il periodo scelto per il viaggio non è un periodo qualsiasi: coincide con Holi, la Festa dei Colori (foto sopra) una delle più importanti e spettacolari festività indiane, che si celebra nei giorni che precedono la luna piena del mese di Phalguna che nel calendario lunare hindu corrisponde appunto a febbraio-marzo. È la festa della primavera, in cui tutti – ma proprio tutti – si tirano addosso polveri colorate (non dannose e ….lavabili) per stare insieme in allegria.

Per informazioni e prenotazioni:
Kel 12 Tour Operator,
Via Achille Papa, 30, 20149 Milano
Telefono (centralino): 02 2818111
Sito: www.kel12.com
Mail: info@kel12.com
Il programma del viaggio è qui

Ed ecco qui sotto qualche altra immagine del nostro viaggio. Vi aspetto!

Mandawa, Rajasthan

 

Deserto del Thar, Rajasthan

 

Jodhpur, Rajasthan

 

Tempio di Ranakpur, Rajasthan

 

Bikaner, Rajasthan

 

Udaipur, Rajasthan

 

Il Taj Mahal di Agra, Uttar Pradesh

E molto altro…..

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile, rimani in argomento. Lo spam non sarà tollerato.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito web supporta i Gravatar. Per ottenere il proprio globally-recognized-avatar, registra un account presso Gravatar.

Inserisci il risultato dell\'operazione * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.