Home » headline, LIBRI

Libri: viaggiare in Giappone seguendo le tracce degli scrittori

10 Settembre 2021 di - 91 views


È un’idea originale, il nuovo libro di Serena Lavezzi: andare alla scoperta del Giappone seguendo, da un’isola all’altra, il filo dei romanzieri giapponesi che in quella parte dell’arcipelago sono nati e l’hanno narrata. Insomma una sorta di geografia letteraria di questo meraviglioso Paese. Il libro si intitola Dall’Hokkaido al Kyushu. Scrittori giapponesi moderni e contemporanei (Edizioni Stilnovo, pp. 158, € 15) e costituisce il primo saggio dell’autrice, già nota per il blog Penne d’Oriente – dedicato alle letterature giapponese coreana e cinese – ma anche per varie opere di narrativa, alcune delle quali ambientate in Giappone. 

Come spiega nell’Introduzione Massimo Soumaré, il libro «consente ai turisti/lettori di spostarsi con consapevolezza seguendo sia una mappa letteraria che una geografica. Dall’Hokkaido al Kyushu è diviso infatti in più capitoli che corrispondono alle quattro isole più grandi dell’arcipelago, ovvero Hokkaido, Honshu, Shikoku e Kyushu….Per ognuna di queste isole sono stati scelti alcuni autori rappresentativi, dei quali, punto importante, le opere sono state tradotte in italiano».

Il saggio di Lavezzi non costituisce una introduzione scolastica alla letteratura giapponese, bensì un vivace racconto in prima persona dei suoi “incontri” con autori/autrici e i loro luoghi. L’itinerario è basato sui gusti personali dell’autrice, che esercita però la propria attenzione a comporre nel libro un giusto equilibrio fra passato a presente letterario del Giappone. Perciò, accanto ai grandi classici del Novecento (Kawabata, Tanizaki,  Mishima,  eccetera) ci sono molte autrici e autori degli ultimi trent’anni, dai moderni ai contemporanei come recita appunto il sottotitolo del libro, sempre presentati nel loro contesto geografico e sociale, con annotazioni storiche e di costume, sintetiche ma utili al lettore che non abbia conoscenza diretta del Giappone e della sua cultura.

Questo “vagabondaggio letterario” di Lavezzi, molto personale nello stile, non risulta arbitrario bensì equilibrato e di piacevole lettura: adatto dunque a tutti coloro che vogliano avvicinarsi alla letteratura giapponese, o vogliono scoprire il legame fra autori/autrici e il loro territori. Infine, una annotazione personale: bene ha fatto Lavezzi a includere anche l’Hokkaido, l’isola più bella del Giappone dal punto di vista naturalistico, ma troppo spesso dimenticata da chi in Giappone compie soltanto un viaggio; il libro può essere letto quindi anche come un invito a scoprire questo bellissimo e complesso Paese, ancora non abbastanza conosciuto e compreso in Italia.

Il saggio di Serena Lavezzi pubblicato da Edizioni Stilnovo.




 

 

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile, rimani in argomento. Lo spam non sarà tollerato.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito web supporta i Gravatar. Per ottenere il proprio globally-recognized-avatar, registra un account presso Gravatar.

Inserisci il risultato dell\'operazione * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.