Home » Archive

Archivio per la categoria WEB E SOCIAL MEDIA

GIAPPONE, WEB E SOCIAL MEDIA »

14 Mar 2010 - di | - | 70 views
E’ nato un nuovo magazine online sul Giappone

Si chiama Nihon Magazine e sarà on line da domani, 15 marzo 2010: un nuovo  webmagazine interamente dedicato alla cultura e alla società del Giappone. Nihon Magazine sarà scaricabile gratuitamente in formato pdf. e secondo l’ideatore Davide Scirocchi presenterà «curiosità, notizie in primo piano, il Giappone moderno ma anche quello antico e tutto ciò che di bello (a a volte anche di meno bello) il Sol Levante è …

Leggi l'articolo completo »

CINEMA INDIANO, MUSICA, WEB E SOCIAL MEDIA »

12 Mar 2010 - di | 5 | 175 views
Festa in maschera a Roma: per ballare la Bollywood dance

L’arrivo della primavera porta anche in Italia la prima festa mascherata in stile Bollywood. Succede a Roma, sabato 13 marzo, a Villa Medici (viale Trinità dei Monti n°1). L’invito alla notte danzante – d’obbligo l’abbigliamento in stile Bollywood – è stato lanciato dalla pagina di Facebook “Tutti pazzi per Bollywood”. Riporto qui il testo dell’invito diffuso su FB.

«La formula magica è stata pronunciata, l’incantesimo si

Leggi l'articolo completo »

CINEMASIA, COREA (NORD E SUD), WEB E SOCIAL MEDIA »

11 Mar 2010 - di | 2 | 199 views
A Firenze il Korea Film Festival: cinema horror ma non solo…

Non di solo Kim Ki-Duk vive il cinema sudcoreano. Nell’ultimo decennio in Italia il grande pubblico ha tributato calorosi successi al regista di capolavori come Ferro 3 o Primavera estate autunno inverno e ancora primavera. Ma la cinematografia sudcoreana è ricca di talenti, e i suoi cultori potranno “sfamarsi” al Korea Film Fest che si svolge a Firenze dal 12 al 20 marzo, al cinema Odeon di piazza …

Leggi l'articolo completo »

IRAN, WEB E SOCIAL MEDIA »

10 Feb 2010 - di | 5 | 145 views
L’Iran festeggia la rivoluzione, ma il mondo isola l’Iran.   E l’Italia cosa farà?

Giovedì 11 febbraio 2010: 31° anniversario della Rivoluzione Islamica in Iran. Sia il potere sia l’opposizione del “movimento verde” si preparano a celebrare l’evento ma con toni contrapposti: il regime vorrà mostrare di controllare saldamente le piazze, mentre il “movimento verde” (organizzatore delle proteste di piazza dell’anno scorso) parlerà di «rivoluzione tradita» chiedendo democrazia e invitando alla lotta contro il dispotismo: contro Ahmadinejad oggi come contro lo Shah nel 1979.…

Leggi l'articolo completo »

CINA, WEB E SOCIAL MEDIA »

19 Gen 2010 - di | 44 | 1.154 views
Dopo Google, la Cina blocca anche “Avatar”. Avanti il prossimo…

Per capire la Cina di oggi: due semplici notizie. Nude e crude. Che si commentano da sole.

1) Il 17 gennaio le autorità di Pechino hanno ordinato ai distributori cinematografici di ritirare dal tutte le sale non-3D – cioè dall’85% delle sale in Cina-  il film “Avatar” (sotto, un’immagine). Motivi commerciali? No: perché il film stava riscuotendo un enorme successo dal giorno di uscita (4 gennaio). E perché …

Leggi l'articolo completo »

INDIA, WEB E SOCIAL MEDIA »

9 Gen 2010 - di | 17 | 3.010 views
Tra fantascienza e induismo: cosa significa davvero “avatar”

Cari tutti, lasciamo Sartori-Sith al suo destino (ma non prima di aver segnalato questo interessante post sul blog Ket! Che ci fai in Congo?). Non abbandoniamo invece la fantascienza – genere di cui sono appassionato da sempre, lo confesso 🙂 – perché è finalmente arrivato sugli schermi italiani un nuovo caposaldo della SF, il film  in 3D “AVATAR” di James Cameron. La storia del soldato terrestre che …

Leggi l'articolo completo »

ISLAM, MILLEORIENTI, WEB E SOCIAL MEDIA »

7 Gen 2010 - di | 29 | 421 views
Corriere Wars: Sartori-Sith contro i Cavalieri Jedi della Blogosfera

Riassunto delle battaglie precedenti. Mentre la Galassia (politica e mediatica) è nel caos, l’illustre prof. Sartori, con patente

pubblica di democratico, svela il proprio vero volto: è l’Imperatore Sith!  La scoperta avviene il 20 dicembre 2009 con un articolo in cui Sartori-Sith emana un editto imperiale in cui si afferma la non integrabilità dei musulmani nelle società a maggioranza non islamica. Ma l’Imperatore, ahilui, cita proprio l’esempio sbagliato: l’India. …

Leggi l'articolo completo »

INDIA, ISLAM, MILLEORIENTI, WEB E SOCIAL MEDIA »

5 Gen 2010 - di | 27 | 478 views
Ancora su Sartori, l’Islam e il Corriere della Sera: errare humanum est, perseverare…

Vogliamo iniziare il 2010 con una polemica? E vabbè…non possiamo farne a meno, visto che il prof. Sartori, ignorando i propri strafalcioni sull’Islam e la cultura indiana pubblicati il 20 dicembre 2009 sulla prima pagina del Corriere della Sera, è tornato a difendere la propria tesi sull’impossibilità di integrare i musulmani nelle società non-islamiche. Sartori persevera tornando sulla materia oggi 5 gennaio 2010, sempre sul Corriere, in …

Leggi l'articolo completo »

MILLEORIENTI, TURISMO E VIAGGI, WEB E SOCIAL MEDIA »

16 Dic 2009 - di | 1 | 60 views
E’ nato un nuovo social network per i viaggiatori

Si chiama Compagnia dei Viaggiatori – Travel Social Network 2.0, e si rivolge appunto a chi viaggia per passione ma anche a chi lavora nel campo del turismo. Io ho aderito alla Compagnia e vi invito ad andare a dare un’occhiata. Il network per ora è un bimbo piccolo ma cresce bene, e credo diventerà presto una piazza virtuale interessante per scambiarsi informazioni su destinazioni, viaggi, tariffe, tour operator, …

Leggi l'articolo completo »

CINA, OBAMA E L'ORIENTE, TIBET, WEB E SOCIAL MEDIA »

19 Nov 2009 - di | 13 | 88 views
Se la Cina censura anche il presidente Usa…

…significa che gli Usa sono davvero in declino. O almeno che, al di là delle parole di circostanza spese dai politici nei meeting, il peso americano in Asia si va riducendo vistosamente.
Ma prima di spiegare il titolo di questo post, dovuto alla censura di cui è stato vittima Barack Obama a Pechino (come potrete leggere più sotto) va detto che il presidente americano purtroppo ha ottenuto molto poco, dal

Leggi l'articolo completo »

MILLEORIENTI, WEB E SOCIAL MEDIA »

14 Lug 2009 - di | 3 | 178 views
Oggi Milleorienti sciopera contro il Decreto Alfano che limita la libertà di espressione sul web

MilleOrienti aderisce allo sciopero contro il Decreto Legge Alfano che minaccia gravemente la libertà di espressione sul web.

Qui sotto il manifesto con la convocazione della manifestazione dei blogger: 14 luglio Piazza Navona, Roma, ore 19. Primo sciopero dei blogger al mondo. Slogan: “Chi non viene Bruno Vespa è!”

Per saperne di più cliccate Diritto alla Rete.

Leggi l'articolo completo »

IRAN, MILLEORIENTI, WEB E SOCIAL MEDIA »

26 Giu 2009 - di | 4 | 60 views

Oggi 26 giugno dalle 15 alle 16 si terrà a Sky Tg24 un dibattito sul ruolo dei blogger, del web e del citizen journalism nel movimento dell’ “onda verde” che occupa le piazze dell’Iran.  Un tema di cui MilleOrienti si è già occupato nel post Imbavagliate i media! L’Iran, il web e la libertà di parola: una storia esemplare . Parteciperanno al dibattito Pino Buongiorno di Panorama, Franco Venturini …

Leggi l'articolo completo »

IRAN, WEB E SOCIAL MEDIA »

16 Giu 2009 - di | 5 | 173 views
Imbavagliate i media! L’Iran, il web e la libertà di parola: una storia esemplare

L’opinione pubblica non coincide più con i mass media. Certo non nell’ Iran di oggi. E non solo in Iran… Perché nell’era della Rete globale e del citizen journalism, anche se il potere politico censura i mass media, la gente dispone di mille strumenti per comunicare. E quando la gente decide di usarli, il risultato è straordinario.

I fatti sono noti. A Teheran si sono svolte le più …

Leggi l'articolo completo »

CINA, TIBET, WEB E SOCIAL MEDIA »

3 Giu 2009 - di | 2 | 258 views
Cina: Tienanmen 20 anni dopo, il Tibet, i laogai, i diritti umani, e altre fastidiose bazzeccole.


20 anni fa un ragazzo solo, “armato” di un sacchetto della spesa, si piantò in mezzo alla strada, in piedi davanti a una fila di carri armati, per bloccarli. E per un po’ ci riuscì. 20 anni fa, decine di migliaia di studenti cinesi occuparono piazza Tienanmen – la piazza più grande di Pechino e dell’Asia, sovrastata dal ritratto di Mao Zedong – per chiedere democrazia e libertà, finché  …

Leggi l'articolo completo »

CINA, COREA (NORD E SUD), GIAPPONE, LIBRI, RADIO & ASIA, WEB E SOCIAL MEDIA »

27 Mag 2009 - di | 9 | 379 views
Perché la Corea del Nord gioca a poker nucleare con il mondo?

Al Carissimo Leader Kim Jong-il piace una variante del poker: il poker nucleare. Lo dimostrano i continui rilanci di missili che il regime comunista nordcoreano  fa su quel  nervoso tavolo da gioco che è il nostro pianeta.  Il Carissimo Leader (questo è il titolo ufficiale)  ha lanciato ieri una nuova carta, con la quale salgono a 6 i missili tirati dalla Corea del Nord. A questi si aggiungono gli …

Leggi l'articolo completo »

BIRMANIA/MYANMAR, WEB E SOCIAL MEDIA »

11 Mag 2009 - di | 14 | 192 views
Birmania libera! Ecco perché i generali hanno paura di una donna alimentata con le flebo

Tre notizie e un commento per capire cosa sta accadendo in Birmania. E perché questo ci riguarda tutti (blogger compresi).

1) Aung San Suu Kyi rischia di morire. Dopo aver passato 13 degli ultimi 19 anni fra il carcere e gli arresti domiciliari, in uno stato di spaventoso isolamento, la 63enne leader della Lega Nazionale per la Democrazia, e Premio Nobel per la pace, è ridotta allo stremo delle forze. …

Leggi l'articolo completo »

SIKH IN INDIA E IN OCCIDENTE, WEB E SOCIAL MEDIA »

1 Mag 2009 - di | 94 | 731 views
Sikh in Italia: un sito web, una festa e un fashion model

Fino a poco tempo fa erano invisibili. Ma ora le decine di migliaia di immigrati sikh in Italia – impiegati solitamente in lavori agricoli nelle campagne della Lombardia, del Veneto, dell’Emilia e del Lazio – cominciano a manifestare la loro presenza nella nostra società. E anche nel web italiano.
Così, il più importante Gurdwara (Tempio, letteralmente “porta del Guru”) sul territorio italiano, quello di …

Leggi l'articolo completo »

AFGHANISTAN, PAKISTAN, WEB E SOCIAL MEDIA »

7 Apr 2009 - di | 6 | 226 views
Chi ha perso la guerra in Afghanistan? Le donne. Ecco siti e blog per saperne di più

Più soldati e più armi in Afghanistan, per l’immediato futuro. Li invieranno gli Usa, e l’Europa (in minor misura) farà lo stesso. Ma è una strategia con il fiato corto, e il primo a saperlo è il presidente americano Obama che ha fatto una dichiarazione interessante: la crisi afghana “non può essere risolta militarmente”, l’impegno occidentale “non può essere perpetuo” e quindi “occorre una exit strategy”. Obama punta a un …

Leggi l'articolo completo »