Home » Archive

Articoli contrassegnati dal tag: Paolo Bosusco

INDIA »

14 Apr 2012 - di | 7 |
I guerriglieri maoisti in India: cosa vogliono, che potere hanno

Cari lettori, ecco la “extended version” di un articolo che ho pubblicato ieri sul quotidiano online Lettera 43, con il titolo «India, il corridoio dei ribelli». Alla fine del mio articolo troverete anche la segnalazione del nuovo, interessante libro della celebre scrittrice Arundhati Roy: «In marcia con i ribelli» (editore Guanda), una sorta di lungo reportage fra i maoisti indiani. Buona lettura.

Mettono bombe sui binari facendo esplodere …

Leggi l'articolo completo »

INDIA »

13 Apr 2012 - di | 4 |
Oggi Paolo Bosusco arriva in Italia: bentornato!

Finalmente Paolo Bosusco, l’operatore turistico italiano rapito dai guerriglieri maoisti indiani il 14 marzo 2012 e rilasciato pochi giorni fa, torna in Italia.
Arriva all’aereoporto milanese di Malpensa con il volo Jet Airways 9W142, che atterra alle ore 18 (unico volo diretto dall’India all’Italia).  Mi auguro che ci sarà qualcuno a dirgli “bentornato” dopo tanti giorni di prigionia.

Dopo la sua liberazione Bosusco è apparso comprensibilmente stanco e dimagrito, ma …

Leggi l'articolo completo »

INDIA »

1 Apr 2012 - di | 2 |
Storia di Paolo Bosusco, “l’uomo che ama la giungla” rapito dai maoisti indiani

Cari lettori, ecco l’articolo che ho pubblicato sul sito del settimanale L’Espresso con il titolo “Chi è veramente Paolo Bosusco”. Buona lettura.
Dei due italiani rapiti in India il 14 marzo scorso, Paolo Bosusco è quello rimasto lì, prigioniero dei guerriglieri maoisti dell’Orissa. Il suo compagno Claudio Colangelo, liberato il 24 marzo, ha rivelato che «è stato proprio Paolo a proporre la mia liberazione, dicendo che lui è più abituato …

Leggi l'articolo completo »

INDIA, TURISMO E VIAGGI »

18 Mar 2012 - di | 11 |
Facciamo chiarezza sui turisti italiani rapiti in India

Cari lettori, ben ritrovati. Tornato ieri dall’India (dove ho guidato in Panjab  e nello Shekawati un gruppo di turisti del Tucano Viaggi) ho trovato sui media di oggi la notizia dei nostri due connazionali – un agente di viaggio e un turista – rapiti in Orissa. Quest’oggi Radio 24 mi ha fatto un’intervista sul tema  e ne approfitto per condividere le mie riflessioni con voi, perché su questa …

Leggi l'articolo completo »