Home » Archive

Articoli contrassegnati dal tag: Ubaldini editore

BUDDHISMO, GIAPPONE, LIBRI »

13 Ott 2015 - di | - | 8 views
Tre ottimi libri per chi ama il Giappone

Un romanzo sul Giappone contemporaneo, e due saggi sulle tradizioni religiose giapponesi. Ecco tre interessanti novità in libreria, che mi sento di consigliare a chi ama il Giappone, o semplicemente è curioso di capire un po’ di più la sua cultura di oggi e di ieri.

1) Seiko Ito: «Radio Imagination». Neri Pozza, pp. 202, € 16,50. Traduzione dal giapponese di Gianluca Coci.
DJ Ark trasmette via radio grandi successi

Leggi l'articolo completo »

INDIA, LIBRI, NEPAL, TIBET »

15 Giu 2013 - di | 1 | 13 views
Una leggenda italiana: un libro su Tucci, esploratore dell’Oriente

Chi è stato il più importante orientalista italiano? Chi ha fondato il Museo Nazionale d’Arte Orientale che si trova a Roma? Chi ha esplorato il Tibet e il Nepal quando erano ancora chiusi al mondo, riportando e catalogando preziosi tesori culturali? Chi ha condotto molte fra le più importanti missioni archeologiche italiane in Asia? Potrei continuare a lungo con domande simili ma la risposta sarebbe sempre la stessa: Giuseppe Tucci

Leggi l'articolo completo »

INDIA, INDUISMO, YOGA E AYURVEDA »

24 Dic 2012 - di | 2 | 7 views
Due ottimi libri sull’India: quella di oggi e quella di ieri

La sosta natalizia dovrebbe concedere a tutti noi un po’ di tempo per leggere. Vi consiglio quindi due libri: entrambi sull’India ma totalmente diversi fra loro sia per il tema trattato, sia per il linguaggio, sia per l’epoca considerata. Il primo, un bellissimo reportage sull’India contemporanea, si intitola Belli e dannati. Ritratto della nuova India, di Siddhartha Deb (editore Neri Pozza, pp. 350, euro 18). Il secondo – dedicato invece

Leggi l'articolo completo »

INDIA, LIBRI »

13 Gen 2010 - di | 6 | 169 views
A Milano un incontro su Krishnamurti, l’anti-guru

Jiddu Krishnamurti, 1895-1986: chi è stato davvero quest’uomo? Per la Società Teosofica doveva essere “IL Maestro” – ruolo a cui si ribellò. Per alcuni commentatori occidentali fu solo un filosofo neo-induista. Per altri invece fu l’anti-guru per eccellenza. Per chi andava ad ascoltarlo era l’uomo che pronunciava frasi come «la rivoluzione interiore va fatta da sé per sé, nessun maestro o guru può insegnarti come fare», oppure «la Verità

Leggi l'articolo completo »