Home » GIAPPONE, MUSICA, TECNOLOGIA E SCIENZA

Hai mai indossato il tuo stereo? Un’invenzione giapponese per gli amanti della musica

30 maggio 2010 di 2

Per tutti gli appassionati di musica, e per tutti quelli che amano sperimentare le novità tecnologiche: ecco una notiziola giapponese che ho pubblicato sul numero 22 (ancora in edicola) del settimanale L’Espresso.

Appassionati di musica, avete sempre sognato di “diventare tutt’uno” con il vostro pezzo rock preferito? Ora potete farlo. Come? Indossando una cassa del vostro stereo, e girando per casa sentendo la musica addosso. Il Wearable Speaker è a forma di proboscide di elefante: morbido (in polipropilene e tessuto) e avvolgibile a piacimento intorno al corpo, come una corda. Consente una nuova dimensione dell’ascolto: non più semplicemente con l’udito ma con una percezione fisica delle vibrazioni,dei bassi, della ritmica, eccetera. L’idea è di un giapponese, il designer Naoei Sakai: «ho cercato un modo per far apprezzare la musica a un livello più intimo», spiega. «Lo speaker a forma di tubo, avvolto attorno al busto dell’ascoltatore, amplifica le onde sonore che entrano in risonanza con il corpo. Così, dopo una giornata faticosa passata al computer, ci si può rilassare gustando un nuovo senso di partecipazione fisica alla musica». E’ il caso di dire: good vibrations…

Related Posts with Thumbnails

2 Risposte »

  • Hai mai indossato il tuo stereo? Un’invenzione giapponese per gli amanti della musica :

    […] Approfondimento fonte: Hai mai indossato il tuo stereo? Un’invenzione giapponese per gli amanti della musica […]

  • stefano :

    ciao, iio ho provato queste fantastiche casse portatili proprio al Fuori Salone del Mobile di Milano alla Fonderia napoleonica Eugenia.

    il gruppo che esponeva si chiama Voice in Itinere: 12 giapponesi designer arrivati fin qui per far vedere il loro pensiero creativo.

    stefano

    ps. guardate su google i vari articoli.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile, rimani in argomento. Lo spam non sarà tollerato.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito web supporta i Gravatar. Per ottenere il proprio globally-recognized-avatar, registra un account presso Gravatar.

Inserisci il risultato dell\'operazione * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.