Home » Archive

Articoli contrassegnati dal tag: WEB E SOCIAL MEDIA

MILLEORIENTI, WEB E SOCIAL MEDIA »

14 Lug 2009 - di | 3 |
Oggi Milleorienti sciopera contro il Decreto Alfano che limita la libertà di espressione sul web

MilleOrienti aderisce allo sciopero contro il Decreto Legge Alfano che minaccia gravemente la libertà di espressione sul web.

Qui sotto il manifesto con la convocazione della manifestazione dei blogger: 14 luglio Piazza Navona, Roma, ore 19. Primo sciopero dei blogger al mondo. Slogan: “Chi non viene Bruno Vespa è!”

Per saperne di più cliccate Diritto alla Rete.

Leggi l'articolo completo »

GIAPPONE, TECNOLOGIA E SCIENZA »

27 Giu 2009 - di | 3 |
Nuovi gadget tecnologici dal Giappone

Appassionati di gadget tecnologici? Vale sempre la pena dare un’occhiata alle novità provenienti dal Giappone, un Paese che in questo campo è  un passo più avanti di noi. Qui sotto, tre tecno-news giapponesi che ho pubblicato sul settimanale L”Espresso (nel numero del 2 luglio, in edicola, e nei due precedenti) nella rubrica Internet News di Alessandro Gilioli (autore fra l’altro dell’ottimo Piovono Rane, un blog che riesce a rendere …

Leggi l'articolo completo »

IRAN, MILLEORIENTI, WEB E SOCIAL MEDIA »

26 Giu 2009 - di | 4 |

Oggi 26 giugno dalle 15 alle 16 si terrà a Sky Tg24 un dibattito sul ruolo dei blogger, del web e del citizen journalism nel movimento dell’ “onda verde” che occupa le piazze dell’Iran.  Un tema di cui MilleOrienti si è già occupato nel post Imbavagliate i media! L’Iran, il web e la libertà di parola: una storia esemplare . Parteciperanno al dibattito Pino Buongiorno di Panorama, Franco Venturini …

Leggi l'articolo completo »

IRAN, WEB E SOCIAL MEDIA »

16 Giu 2009 - di | 5 |
Imbavagliate i media! L’Iran, il web e la libertà di parola: una storia esemplare

L’opinione pubblica non coincide più con i mass media. Certo non nell’ Iran di oggi. E non solo in Iran… Perché nell’era della Rete globale e del citizen journalism, anche se il potere politico censura i mass media, la gente dispone di mille strumenti per comunicare. E quando la gente decide di usarli, il risultato è straordinario.

I fatti sono noti. A Teheran si sono svolte le più …

Leggi l'articolo completo »

CINA, TIBET, WEB E SOCIAL MEDIA »

3 Giu 2009 - di | 2 |
Cina: Tienanmen 20 anni dopo, il Tibet, i laogai, i diritti umani, e altre fastidiose bazzeccole.


20 anni fa un ragazzo solo, “armato” di un sacchetto della spesa, si piantò in mezzo alla strada, in piedi davanti a una fila di carri armati, per bloccarli. E per un po’ ci riuscì. 20 anni fa, decine di migliaia di studenti cinesi occuparono piazza Tienanmen – la piazza più grande di Pechino e dell’Asia, sovrastata dal ritratto di Mao Zedong – per chiedere democrazia e libertà, finché  i …

Leggi l'articolo completo »

BIRMANIA/MYANMAR, WEB E SOCIAL MEDIA »

11 Mag 2009 - di | 14 |
Birmania libera! Ecco perché i generali hanno paura di una donna alimentata con le flebo

Tre notizie e un commento per capire cosa sta accadendo in Birmania. E perché questo ci riguarda tutti (blogger compresi).

1) Aung San Suu Kyi rischia di morire. Dopo aver passato 13 degli ultimi 19 anni fra il carcere e gli arresti domiciliari, in uno stato di spaventoso isolamento, la 63enne leader della Lega Nazionale per la Democrazia, e Premio Nobel per la pace, è ridotta allo stremo delle forze. …

Leggi l'articolo completo »

TIBET, WEB E SOCIAL MEDIA »

27 Mar 2009 - di | 4 |
1959-2009. Manifestiamo per la libertà del Tibet!

Cinquant’anni di occupazione cinese del Tibet. Cinquant’anni di genocidio culturale di un popolo. E in questa ricorrenza, i fatti degli ultimi giorni sono sotto gli occhi di tutti (e finalmente riportati dai media): il monastero di Ragya in rivolta, la dura repressione cinese, il suicidio di un monaco, il Sudafrica che nega il visto al Dalai Lama per una conferenza sulla pace….tutto questo richiede una risposta, da parte di chi, …

Leggi l'articolo completo »

CINA, LIBRI, WEB E SOCIAL MEDIA »

21 Feb 2009 - di | 3 |
Un nuovo portale per i rapporti Italia-Cina. E altre notizie cinesi…

In tempi di crisi economica bisogna farsi venire buone idee. E loro ci sono riusciti. “Loro“ sono Mariagrazia Casella, giornalista e travel writer, e Nicola Zonta, web designer e progettista multimediale. La loro idea: un portale commerciale in lingua cinese dedicato a far conoscere l’offerta italiana, sopratutto in campo turistico, al pubblico cinese. Se volete capire bene di cosa si tratta (e magari non leggete il cinese) potete andare sul …

Leggi l'articolo completo »